Ma la Bibbia è vera?!

Écrit par Daniel Eicher. Publié dans Ridicule de croire ?

Sovente ci fanno credere (come nella vignetta) che la Bibbia è una raccolta di miti e di leggende. A volte ci dicono che è un libro antico con delle contraddizioni e che scientificamente è un po’ fuori strada.

Che cosa devo pensare? È davvero ridicolo credere alla Bibbia?
Hai un amico che dubita della Bibbia? Fagli questa domanda: Che cosa sai della Bibbia? … Vedrai che spesso saprà molto poco! Allora proponigli di riprendere l’argomento dopo che avrà letto almeno una volta la Bibbia. Se, dopo averla letta, questa persona non è ancora convinta, puoi affondare il colpo. Ci sono 5 argomenti in cemento armato che puoi tirar fuori per dire che la Bibbia è vera e degna di fiducia (eh già, è la parola di Dio!).
Puoi elencare (e staranno tutti zitti!):

Le caratteristiche di questo libro
La Bibbia è stata scritta da 40 autori diversi, provenienti da ambienti socio-culturali diversi (re, pastori, profeti, un esattore, un medico, pescatori, ecc.) da luoghi diversi (Babilonia, Egitto, Israele, Grecia, Roma, ecc.). La redazione è durata sedici secoli. In tutti questi anni, il mondo è cambiato, gli imperi si sono succeduti. Gli autori biblici non si sono potuti mettere d’accordo eppure … la Bibbia da prova di molta unità (se la si studia bene)!

Il compimento delle profezie
Molti autori della bibbia hanno annunciato eventi che dovevano ancora succedere. È quello che viene definito profezia. Bene, molti di questi eventi si sono verificati molti secoli dopo la loro predizione. Vuoi qualche esempio? La lista è lunga! Fra le più eclatanti, ci sono le profezie che riguardano la venuta di Gesù Cristo: il suo luogo di nascita (Michea 5:1-2), il modo in cui sarebbe nato (Isaia 7:14) e come sarebbe morto (Salmo 22.16, Amos 8.9). E’ annunciato da autori diversi che sono vissuti poco poco 600 anni prima che si compisse quello che avevano predetto! Se vuoi altri esempi, scrivimi o compra il libro “La Bibbia aveva ragione” di Werner Keller.

Testimonianze interne alla Bibbia
A volte la Bibbia menziona fatti sconosciuti a tutti nel momento in cui sono stati redatti. Per esempio, l’autore della Genesi fa allusione al numero impressionante delle stelle: «» (Genesi 22.17). Bene, all’epoca in cui è stato scritto questo e anche molti secoli dopo, gli “scienziati” stimavano che il numero delle stesse fosse di circa 1.200 …

La testimonianza dell’archeologia
Molte scoperte archeologiche confermano che la Bibbia è vera. La nazione ittita è menzionata quarantasei volte nell’Antico Testamento. Alcuni ritenevano fosse un’invenzione degli autori della Bibbia perché non c’era nessuna traccia di questa popolazione in altri racconti. Ora, ricerche recenti hanno stabilito l’esistenza e la potenza dell’impero ittita. La Bibbia aveva quindi ragione. Ricorda questa frase massiccia: “L’assenza di prove non è prova di assenza!” anche se spesso è quello che vogliono farci credere.

La testimonianza dell’esperienza
La Bibbia contiene risposte ai grandi problemi dell’Uomo. E funziona! Le promesse per le nostre vite che la Bibbia contiene si realizzano se ci fidiamo di Dio e se gli affidiamo la nostra vita. Puoi provare a dire a quelli che mettono in dubbio la Bibbia: provate per credere!

Dopo questi argomenti (e ce ne sarebbero altri), si vede che non è un semplice racconto umano, ma che è davvero la Parola di Dio, vera in tutto quello che dice. Ci puoi credere senza riserve.

FaLang translation system by Faboba